Mettere in Scena uno Spettacolo

Questo libro, scritto da Claudio Pallottini e Marco Simeoli, affronta tutti i passaggi che portano dall'idea di uno spettacolo teatrale fino alla messa in scena. "Mettere in scena uno spettacolo" è uno dei libri che più mi ha aiutato ad avere una visione d'insieme di questo bellissimo percorso. Puoi acquistarlo subito su amazon a un prezzo intorno agli 11€ (può variare in base al periodo e alle offerte).
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp

L’immagine di copertina è una riproduzione fotografica della copia cartacea del libro che viene recensito in questo articolo, fatta a scopo illustrativo e di critica. Tutti i diritti sulla copertina sono dei relativi autori. 

Di cosa parla “Mettere in scena uno spettacolo”?


Si tratta di una rassegna davvero completa di tutto quello che comporta affrontare questo affascinante e impegnativo processo. La definizione dei vari ruoli coinvolti (il regista, l’autore, il costumista, l’ufficio stampa, ecc…), le varie fasi (la scelta degli attori, le prove, le luci, la promozione…), con un’appendice dedicata a chiarire le pratiche burocratiche necessarie allo svolgimento dello spettacolo.

I 4 capitoli che compongono il libro sono una scaletta esemplare del percorso di messa in scena di un’idea teatrale:

  1. Scegliere il Testo
  2. Dal Testo alle prove: chi fa che cosa
  3. Fare le prove
  4. Andare inscena

E per finire delle utili appendici sulla burocrazia, i contratti, il fundraising e indirizzi e contatti utili del settore (anche se Teatro per Tutti non è presente perché all’epoca dell’ultima ristampa non l’avevo ancora creato 😀 ).

Cosa ho imparato da questo libro?

Quando ho visto questo libro sullo scaffale, mi ha subito incuriosito perché mi chiedevo come fosse possibile mettere nero su bianco un processo così vario, che affronta un gran numero di variabili e può essere affrontato in mille modi diversi a seconda dell’attitudine del regista e della sua visione artistica.

Tuttavia, mi ha piacevolmente sorpreso perché gli autori sono riusciti a decodificare questo percorso, delineando delle fasi comuni a qualsiasi tipo di approccio e delle indicazioni molto utili di cui io stessa ho tenuto conto nelle mie regie.

Io l’ho letto dopo aver già messo in scena alcuni spettacoli e mi ha aiutato a impostare meglio tutto il processo in quelli successivi.

Perché consiglio di leggere “Mettere in scena uno spettacolo”?

Consiglio questo libro a chi fa parte di una compagnia teatrale.

Agli attori diplomati in qualche scuola o accademia che vorrebbero mettere su una compagnia teatrale e hanno bisogno di avere una visione d’insieme di cosa voglia dire mettere in scena uno spettacolo dal punto di vista del regista. Ma anche alle piccole compagnie amatoriali, in modo da poter avere un punto di riferimento su come si fanno le cose in ambito professionale e, nel loro piccolo, tentare di fare lo stesso.

La tua opinione

Se hai letto questo libro, mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi. La tua opinione potrebbe essere utile agli altri che stanno valutando se leggerlo, per cui ti invito a lasciare un commento qui sotto e condividere con tutti i lettori di Teatro per Tutti cosa pensi di “Mettere in scena uno spettacolo”.

 

 

 

STIAMO LAVORANDO A DELLE GRANDI NOVITà!

SEGUICI SUI SOCIAL
PER NON PERDERTI NIENTE!