Avete presente le serie americane, con l’immancabile analista con i suoi giochi di associazioni di idee?

Ecco.

Se vi dico “marketing” che cosa vi viene in mente? Spot televisivi? Cartelloni per strada? O magari maxischermi sulle facciate di palazzi secolari?

Avete parzialmente ragione…ma anche parzialmente torto.

E’ vero che una buona parte del marketing consiste nella comunicazione, spesso sotto forma di pubblicità più o meno invasive, ma è anche vero che c’è tutta una parte del marketing che è, per così dire, invisibile. E’ quella che a me piace chiamare la parte “recettiva” del marketing, quella in cui si osserva attentamente il contesto e si raccolgono le informazioni necessarie per inventare campagne di marketing targhetizzate e coinvolgenti.

Anche questo fa parte del marketing e non c’è da stupirsi se pensiamo che la definizione ufficiale di marketing è “l’attività che studia, anticipa e soddisfa il bisogni del consumatore in modo remunerativo”. Non vedo alcun riferimento alla pubblicità ed è perché il marketing è molto, ma molto di più!

Ferma, ferma, ferma! “Bisogni”, “Targhetizzati”, “Coinvolgenti”?

Come vedete, in pochissime righe sono già emersi tre termini che fanno parte del linguaggio di base del marketing e per cui è necessaria una spiegazione. Ormai è da un po’ che lavoro in questo ambito, e mi rendo conto che è un settore in continua evoluzione grazie alle nuove tecnologie, ma anche ai gusti dei consumatori che cambiano di continuo. Un po’ come il teatro, insomma! Quante correnti teatrali ci sono state a partire dall’Antica Grecia? Solo che in questo caso i consumatori sono chiamati “pubblico” (o, a volte, “critica”).

E’ importante saper distinguere come i gusti del pubblico ed il contesto in cui il teatro si inserisce cambino di anno in anno, e, perfino, di giorno in giorno.

Cosa impareremo?

Con la mia rubrica vi spiegherò esattamente a fare questo: a sondare i gusti del pubblico, ad individuare il target più appropriato (ma cos’è ‘sto “target”?), a creare campagne promozionali mirate, selezionando i canali di comunicazione giusti.

Inizierò con una breve introduzione a quelli che sono i concetti fondamentali del Marketing, tra cui il Marketing Mix, ovvero la combinazione di elementi che devono integrarsi in modo adeguato per ottenere una promozione vincente.

Proseguirò, poi, illustrandovi quali sono i canali della comunicazione e spiegandovi come utilizzare ognuno di essi per promuovere i vostri spettacoli e raggiungere il vostro pubblico.

Infine, vedremo insieme le tecniche più adatte per conquistare il pubblico, tenerselo stretto e sviluppare collaborazioni proficue con eventuali partner.

Che aspettiamo? Mettiamoci all’opera!
Vi aspetto ogni mese con la mia rubrica dedicata al Marketing Culturale!

Summary
Impara a promuovere i tuoi spettacoli!
Article Name
Impara a promuovere i tuoi spettacoli!
Description
Scopri i segreti del marketing applicato alle attività artistiche e culturali. Impara a promuovere i tuoi spettacoli, i corsi o la tua carriera di attore!
Author
Publisher Name
Teatro per Tutti
Publisher Logo